L’attacco dei Minions alla parete di Padaro – Esculapio

Grandiosa giornata per i Minions che si portano a casa la libera a vista della Via di roccia Esculapio a Padaro vicino ad Arco. Dopo poche uscite su roccia per affinare le tecniche di arrampicata tradizionale si lanciano su questa grandiosa via. I componenti delle prestigiose cordate sono Liuc, Ge e Paul (alias Neumann) e il sottoscritto Balotin. La prima cordata è capeggiata esclusivamente dal fortissimo Liuc che dopo leggere indecisioni sui movimenti del primo tiro e strani incastri a “full body” nel secondo tiro prende sicurezza correndo sui tiri successivi, unendo tiri e saltando le eccessive clessidre che ormai quasi lo disturbano nel suo percorso…Niki Lauda a confronto è una mezza calzetta. Ge e Paul vedono il fervore di Liuc al primo tiro ma non si scoraggiano per nulla e calzano le scarpette d’arrampicata (Paul le scarpette mentre la Ge delle ciabatte che ricordano vagamente delle scarpette d’arrampicata). Sfoderano le loro migliori tecniche di spalmo per riuscire a star incollati alle chiappe di Liuc e in un baleno siamo in cima, sfoggiando una bellissima libera a vista.

L’avventura comunque non è finita le doppie ci aspettano….sperando che non si incastrino scendiamo la prima e poi la seconda senza problemi. Ma l’incognita è sempre in agguanto e Paul, senza dire nulla ai suoi compagni, si rivela desideroso di rimanere in parete per un bivacco improvvisato così si nasconde nel canyon sottostante la terza doppia saltando il pilastro di sosta attaccato ad una clessidra come un koala….cerchiamo di convincerlo che il posto non è fra i più comodi per bivaccare ma solo al richiamo della birra riusciamo a dissuaderlo. Così dopo un accorato addio al prestigioso posto da bivacco si lascia parancare in cima al pilastro (bicipiti che escplodonoooo!!) ed iniziamo la nostra corsa verso la meta più ambita: la birreriaaa!!
alla prossima avventura
firmata

the minions